Maggio 2017
Dom Lun Mar Mer Gio Ven Sab
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31

Gare Attive

Nessuna gara attiva

Avvisi di gara

11
APR 17

Rinvio seduta di gara San Martino 11/04


Si comunica il rinvio della seduta di gara dalle ore 9:00 alle ore 13:00 del 11/04/2017....
05
APR 17

CONVOCAZIONE SEDUTA DI GARA S. MARTINO


La seduta pubblica di gara per l’apertura delle offerte economiche, è convocata per il giorno martedì 11 aprile 2017 alle ore 9:00....

Aggiornamenti normativi

Appalti: quando si utilizza criterio del mino...

Le modifiche apportate al comma 4 dell’articolo 95 del Dlgs 50/2016 dal decreto correttivo del Codice degli Appalti consentono ora alle stazioni appaltanti di optare nuovi criteri per la valutazione sulla base del prezzo più basso. In relazione alla natura dell’opera, i contratti per l’esecuzione dei lavori pubblici sono stipulati a corpo o a misura, o in parte a corpo e in parte a misura. Per le prestazioni ...
Subappalto, decide l'impresa

Subappalto con vincolo al 3% su tutte le lavorazioni, ma torna ad essere un diritto dell' impresa sia pure alle condizioni di legge; obbligatoria l' indicazione della terna dei subappaltatori in sede di offerta per appalti sopra i 5,2 milioni (facoltativa sotto questa soglia) e per lavori a rischio di infiltrazione malavitosa; consorzi stabili con minori vincoli. Sono queste alcune delle scelte fatte con il decreto correttivo del codic...
Clausole escludenti da impugnare subito

Le clausole di un bando di gara escludenti la partecipazione devono essere immediatamente impugnate; le altre potenzialmente lesive devono essere impugnate al momento dell' aggiudicazione definitiva. È quanto ha affermato il Consiglio di stato sezione terza con la sentenza del 18 aprile 2017 n. 1809 relativamente all' onere di tempestiva impugnazione delle clausole di atti di gare per l' affidamento di contratti pubblici. La...
Rito superaccelerato e anomalia dell’of...

T.a.r. Calabria, Catanzaro, sentenza 19 aprile 2017, n. 674. 1) La controversia ha ad oggetto verifica della procedura di anomalia dell’offerta alla quale non si ritiene applicabile il rito di cui al comma 2 bis dell’art. 120, non riguardando propriamente la fase di ammissione e di esclusione delle partecipanti alla gara, ma la successiva ed eventuale fase di verifica dell’offerta. 2) In tema di verifica dell'a...
Consiglio di Stato: Mai chiesta abrogazione a...

Il Consiglio di Stato con un comunicato del 21 aprile scorso, in relazione a notizie di stampa concernenti la soppressione nel decreto correttivo del codice dei contratti pubblici di una norma sui poteri dell’ANAC, ha precisato che nessun parere del Consiglio di Stato ha chiesto l’abrogazione dell’art. 211 comma 2; nel parere, al contrario, sono state fornite indicazioni per rendere la “raccomandazione vincolante&rdqu...
Codice dei contratti: Tutti i numeri di un pa...

Il nuovo Codice dei contratti rubricato “Attuazione delle direttive 2014/23/UE, 2014/24/UE e 2014/25/UE sull’aggiudicazione dei contratti di concessione, sugli appalti pubblici e sulle procedure d’appalto degli enti erogatori nei settori dell’acqua, dell’energia, dei trasporti e dei servizi postali, nonché per il riordino della disciplina vigente in materia di contratti pubblici relativi a lavori, servizi e fo...
Ammissione alla Gara anche con omessa pubblic...

Il TAR Firenze, con la Sentenza del 18.04.2017 n. 582, ha espresso un parere sull’eventualità dell’Ammissione alla Gara anche con omessa pubblicità su Internet della Stazione Appaltante. Anche a prescindere dalla pubblicazione del provvedimento de quo con le modalità di cui al citato art. 29 (che controparte contesta essere avvenuto) non può esservi dubbio che parte ricorrente ne fosse a conoscenza, dal ...
Codice, resta il nodo subappalto

Un nodo da sciogliere: la questione del subappalto. Una norma sulla quale vigilare: l' appalto integrato. E molti punti positivi. Il correttivo al Codice appalti si prepara ad arrivare in Gazzetta ufficiale, cristallizzando centinaia di modifiche al Dlgs n. 50 del 2016: la pubblicazione potrebbe arrivare già tra oggi e domani. Facendo scattare uno degli aggiustamenti più attesi: dall' entrata in vigore, infatti, partirann...
Nelle gare il passato non conta

Grazie al nuovo codice dei contratti pubblici l' impresa non può essere esclusa da una gara d' appalto solo perché in passato è scattata la risoluzione di un analogo contratto in cui è parte ad opera di un' altra amministrazione. A patto, però, che la società abbia impugnato la precedente decisione del comune: a differenza di quanto accadeva con le vecchie norme, infatti, la controversia su...
Procedure con 15 inviti per i lavori fino a u...

La mini-gara per l' affidamento di appalti di lavori entro un milione di euro deve essere gestita applicando l' esclusione automatica delle offerte, se ne giungono almeno dieci valide e se il confronto non ha rilevanza transfrontaliera. Il decreto correttivo del Dlgs 50/2016 ha ridefinito i percorsi per l' aggiudicazione di lavori di minore importo, aumentando anche il tasso di concorrenza innalzando il numero minimo di operatori e...
TuttoGare

Norme tecniche di utilizzo | Policy Privacy | Help Desk 895 500 0024 - Attivo dal Lunedì al Venerdì dalle 09:00 alle 18:00

SUA - Provincia di B.A.T.

P.zza Plebiscito, 34/35 - Barletta (BT)
Tel. 0883 1978911 - Fax. 0883 959713 - Email: edilizia.manutenzione@provincia.bt.it - PEC: sua@cert.provincia.bt.it -